Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_tokyo

CHIUSURA DELL'UNITA' 1 DELL'IMPIANTO NUCLEARE DI OI, PREFETTURA DI FUKUI

Data:

18/07/2011



CHIUSURA DELL'UNITA' 1 DELL'IMPIANTO NUCLEARE DI OI, PREFETTURA DI FUKUI

Nei giorni scorsi si e' registrato un problema in uno dei reattori dell'impianto nucleare di Oi, nella Prefettura di Fukui. Si tratta di uno dei due reattori che erano stati riattivati dopo la manutenzione programmata, alla vigilia dell'11 marzo, ed era attualmente sottoposto a test finale, preliminare allo status di completa operativita'.

Il problema si e' verificato in uno dei sistemi ausiliari di raffreddamento, attivabili in caso di emergenza. L'inconveniente non ha comportato l'insorgere di alcuna situazione di emergenza, ne' vi sono stati effetti all'esterno dell'impianto. La Kansai Electic Power Company (KEPCO) ha ad ogni modo deciso la sospensione dell'attivita' del reattore in questione per investigare la causa dell'anomalia.

Con la chiusura dell'Unita'-1 dell'impianto di Oi, rimangono in attivita' 18 dei 54 reattori nucleari giapponesi. Considerando i fermi programmati per l'effettuazione della manutenzione ordinaria a cui i reattori devono periodicamente sottoporsi, qualora  non venga riattivato nessuno degli impianti che sono in attesa di autorizzazione all'esercizio, si prevede che entro il maggio 2012 tutti e 54 i reattori saranno spenti.

Una volta superati con successo gli "stress test" ordinati recentemente dal Governo giapponese e con il necessario parere positivo dell autorita' locali (cosa al momento non scontata), i reattori attualmente in fase di attesa potranno riprendere la loro attivita'.




369