Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_tokyo

Aggiornamento Flash - 20 marzo ore 10.00

Data:

18/05/2011


Aggiornamento Flash - 20 marzo ore 10.00
In relazione alle notizie circolate circa il rilevamento di radioattivita' nell'acqua della citta' di Tokyo, l'Ambasciata d'Italia ha preso contatto con l'Ufficio Igiene del Governatorato di Tokyo per avere informazioni piu' precise e dettagliate.


Secondo quanto riferitoci dai tecnici del Governatorato di Tokyo, le rilevazioni della presenza di radioattivita' nell'acqua sono iniziate a partire dal 18 marzo 2011, a causa dell'emergenza creatasi nella centrale Fukushima-I.


Nel campione di acqua prelevato i laboratori hanno rilevato un livello di radioattivita' pari a 1,47 bekerel/litro.
La soglia indicata dalla Nuclear Safety Commission giapponese come compatibile con la tutela della salute umana e' pari a 300 bekerel/litro.

 
I dati relativi al campione d'acqua prelevato ieri, 19 marzo, saranno disponibili nel pomeriggio odierno.
A tal riguardo, le informazioni sono disponibili sul sito internet (in giapponese): http://ftp.jaist.ac.jp/pub/emergency/monitoring.tokyo-eiken.go.jp/monitoring/w-past_data.html



314