Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_tokyo

Introduzione in Giappone dal 12 ottobre 2015 del Visa Information System. Obbligo di acquisizione delle impronte digitali

Data:

06/10/2015


Introduzione in Giappone dal 12 ottobre 2015 del Visa Information System. Obbligo di acquisizione delle impronte digitali

Si informa la gentile utenza che il 12 ottobre 2015 sara' avviato anche in Giappone il Visa Information System, sistema europeo per il rilascio dei visti Schengen di corto soggiorno, che istituisce una banca dati centrale comune europea e che prevede anche l'acquisizione delle impronte digitali dei richiedenti visto.

 

La rilevazione dei biometrici del richiedente e’ necessaria solo in occasione della presentazione della prima domanda di visto e sara’ valida anche per le domande presentate nei successivi 59 mesi. L'obbligo di procedere alla rilevazione delle impronte digitali dei richiedenti sussistera' anche per i visti rilasciati in rappresentanza di altri Paesi Schengen.

 

Le nuove procedure riguardano i visti di corto soggiorno mentre non riguarderanno invece i visti di ingresso nazionali di lungo soggiorno perche’ la normativa nazionale italiana in materia di immigrazione non prevede - allo stato attuale - tale adempimento in fase di rilascio del visto.

 

Per ulteriori richieste di informazioni si prega di rivolgersi a visa.tokyo@esteri.it


580