Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_tokyo

INCENTIVI FISCALI PER IL RIENTRO DEI LAVORATORI IN ITALIA – MODIFICHE ALLA LEGGE 30 DICEMBRE 2010, N. 238.

Data:

08/03/2012


INCENTIVI FISCALI PER IL RIENTRO DEI LAVORATORI IN ITALIA – MODIFICHE ALLA LEGGE 30 DICEMBRE 2010, N. 238.

Il 28 febbraio u.s. è entrata in vigore la legge 24 febbraio 2012, n. 14 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 dicembre 2011, n. 216 recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative. Differimento di termini relativi all’esercizio di deleghe legislative”.
La norma prevede, tra l’altro, che i benefici fiscali per il rientro in Italia dei lavoratori, di cui alle legge in oggetto, spettano “fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2015” (anziché 2013 come in precedenza), a condizione che i requisiti previsti dalla legge siano posseduti dagli interessati “a partire dal 20 gennaio 2009” (anziché alla stessa data come in precedenza).
Per ulteriori approfondimenti si ricordano le indicazioni fornite da questa Ambasciata il 20 giugno 2011.

Chiarimenti interpretativi alla legge 30 dicembre 2010, n. 238


405