Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_tokyo

EMERGENZA GIAPPONE - INFORMAZIONI AI CONNAZIONALI - AGGIORNAMENTO N. 2 DELLE ORE 23.30 ORA DI TOKYO DI GIOVEDI’ 17 MARZO

Data:

18/05/2011


EMERGENZA GIAPPONE - INFORMAZIONI AI CONNAZIONALI - AGGIORNAMENTO N. 2 DELLE ORE 23.30 ORA DI TOKYO DI GIOVEDI’ 17 MARZO

AVVISO AI CONNAZIONALI

L’Ambasciata ribadisce ancora una volta l’opportunita’ che i connazionali si allontanino dalle quattro prefetture colpite dallo tsunami, dalle prefetture a nord di Tokyo e dalla capitale stessa, in quanto la situazione di rischio puo’ evolvere negativamente. I black-out attesi a Tokyo creeranno importanti disagi anche nel trasporto.

Emergenza nucleare e rischio sismico

Questa mattina sono state condotte le operazioni con gli elicotteri sui reattori 3 e 4 di Fukushima-I, con lo scopo principale di fornire acqua alle vasche di stoccaggio degli elementi di combustibile. La stessa operazione e' stata poi effettuata con gli idranti fino al tardo pomeriggio. L'alimentazione e circolazione di acqua nelle piscine di stoccaggio degli elementi di combustibile e' una necessita' a cui viene data al momento la massima priorita'. Finora, gli esiti sono stati non risolutivi e dunque il rischio di contaminazione anche a distanza dal sito resta significativo.

Per quanto riguarda le misure del livello di radiazione ambientale rilevata a Tokyo, i dati si mantengono consistentemente sui valori del fondo naturale. I valori per la citta' di Tokyo comunicati dal Ministero della Ricerca giapponese sono nell'intervallo 0.04 - 0.06 microsievert/ora (nell'intervallo di tempo dalle 9:00 del 16 marzo alle 9:00 del 17 marzo). Questi valori sono ancora una volta confermati dalle misure del team italiano presente in Ambasciata, che ha rilevato gli stessi livelli fino a tutto il pomeriggio.

Per quanto riguarda il rischio sismico, monitorato dalla Japan Meteorological Agency sulla base di calcoli di probabilita’, due scosse sono state registrate in serata anche a Tokyo, con epicentro al largo della Prefettura di Ibaraki e magnitudo 5,8.

Le previsioni meteorologiche

Durante la notte tra il 17 e il 18 marzo le previsioni meteorologiche per la regione di Fukushima segnalano venti moderati in direzione EST che dovrebbero portare nubi ed eventuali materiali radioattivi rilasciati dalla centrale nucleare verso l'Oceano Pacifico.

Nella mattina e nel pomeriggio del 18 marzo, venti moderati continueranno a spirare in direzione EST allontanando verso il Pacifico nubi ed eventuali materiali radioattivi.

Nella notte tra il 18 e il 19 marzo venti moderati dovrebbero spirare in direzione NORD-EST verso l'Oceano Pacifico.

Nella notte fra domenica 20 e lunedi’ 21 marzo, la direzione dei venti prevalenti dovrebbe convergere verso il SUD, causando potenziali rischi a prefetture prossime a Tokyo.

Interruzione dell’energia elettrica

Le Autorita’ giapponesi segnalano la possibilita’ di interruzioni della corrente elettrica nell’area metropolitana di Tokyo nelle prossime ore.

Restano in vigore i blackout programmati in tutta la regione del Kanto. Informazioni dettagliate sono disponibili sul sito http://www.tepco.co.jp/en/index-e.html



Situazione Trasporti

In conseguenza della carenza di energia elettrica, il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture ha richiesto alle compagnie ferroviarie di ridurre la frequenza dei convogli nelle ore di punta (nel pomeriggio e nella serata di oggi). Sono quindi prevedibili disagi negli spostamenti. Al solito, e’ consigliabile consultare per maggiori dettagli il sito web http://traininfo.jreast.co.jp/train_info/e/kanto.aspx.

Osaka/ Collegamenti aerei

Si ricorda che da oggi 17 marzo Alitalia non opera voli in arrivo e in partenza per l’Italia sullo scalo di Tokyo Narita.
Si sono regolarmente svolti gli imbarchi e le partenze dall’Aeroporto Internazionale del Kansai di Osaka dei due voli pomeridiani AZ 783 e AZ 787 rispettivamente per Roma Fiumicino e Milano Malpensa. Complessivamente dunque, circa 500 connazionali hanno lasciato nella giornata di oggi (o si apprestano a farlo a breve) il Giappone dal Kansai International Airport.
La programmazione di Alitalia per domani 18 marzo e’ di due voli per Roma Fiumicino. In dettaglio:
AZ783 da Osaka KIX in partenza alle 14:00 con arrivo previsto alle 18:45;
AZ785 da Osaka KIX in partenza alle 19:30 con arrivo previsto alle 00:15 del 19 marzo.
Si assicura anche per domani 18 marzo la presenza presso l’aeroporto del Kansai di Osaka (KIX) di un presidio consolare visibile, collocato presso i banchi accettazione dell’Alitalia.

I collegamenti ferroviari con Shinkansen fra Tokyo e Osaka operano regolarmente.

Situazione a Osaka

In presenza di consistenti gruppi di connazionali a Osaka in procinto di lasciare il Giappone e far rientro in patria, anche il Consolato Generale d’Italia continua ad assicurare operativita’ H 24, in particolare attraverso i seguenti recapiti raggiungibili nelle ore notturne locali (segreteria.osaka@esteri.it; Cellulare di servizio 090-3350-1561).

 

 

 



 

 


298